Monitor per Pc, la risoluzione prima di tutto

Fra gli innumerevoli monitor per Pc sul mercato come fare a individuare quello giusto? E’ solo una questione di prezzo o c’è dell’altro? In realtà, l’acquisto di un display non è come comprare un filone di pane, ma necessita di una serie di informazioni che l’acquirente dovrebbe incamerare preventivamente. Può essere indicativo dare un’occhiata alle statistiche di vendita dell’ultimo anno o farsi un giro sui siti tematici, come www.monitorperpc.it o sui forum di settore per avere un’idea dei pro e contro dei prodotti in circolazione sulla base di pareri e recensioni dei consumatori, ma sta di fatto che il monitor che si sta per acquistare deve rispondere a una serie di parametri che soddisfino le nostre aspettative e non quelle altrui. Si tratta, in pratica, di un acquisto molto soggettivo e personale che andrà a completare l’utilizzo del pc valorizzandolo, almeno nelle intenzioni.

Ragion di più per capire a fondo di quale display si ha bisogno. A questo punto può partire la caccia, dentro e fuori la rete. Fatto mentalmente un primo identikit del monitor da acquistare ci si può focalizzare sulle dimensioni e, soprattutto, sulla risoluzione, elemento chiave in ogni schermo. In commercio è possibile trovare monitor dai 21 a oltre 30 pollici. Come decidere quale grandezza può andar bene? Senza farsi abbagliare dai ‘maggiorati’, c’è prima da considerare il perché dell’acquisto, cioè se il monitor è destinato solo al pc o a fungere da postazione multimediale, fatta questa prima scrematura è sempre meglio armarsi di metro per misurare il supporto (scrivania, tavolo o altra base) su cui dovrà essere posizionato il monitor per fare le dovute proporzioni.

Solitamente, in tema di gaming, i migliori display vanno dai 24 ai 27 pollici, al contrario per lavori di fino, che prevedono la visualizzazione di immagini nei dettagli infinitesimali, in tal caso i display più grandi possono essere sicuramente utili e vantaggiosi, anche in ambito grafico e fotografico. Ma è la risoluzione a fare la parte del leone in un monitor per pc. Ragionando in termini di pixel, la risoluzione si calcola sulla base del loro numero, di conseguenza l’immagine risulterà più o meno nitida a seconda della densità degli stessi.